Ancora su JollysFastVNC

Come giÓ anticipato nel precedente post, due sono al momento i programmi che tengo sotto la lente d'ingrandimento. Oggi ho avuto modo di comunicare con lo sviluppatore di JollysFastVNC: il Sig. Stein
Tre sono le domande che gli ho posto: la prima se intende sviluppare il reverse VNC anche per il suo viewer, la seconda se ha in mente di sviluppare un server "ad hoc" e la terza se intende lasciare il programma free o meno.
Le risposte sono state "semplici precise e svelte" nella classica tradizione teutonica Laugh . Alla prima ha risposto che ha in programma di implementare il reverse VNC (attendo con ansia..), alla seconda ha risposto che secondo lui il server integrato in OSX ed in particolar modo di Leopard fanno diventare un server VNC ridondante, sebbene la codifica tight non sia supportata da tali server (infatti con le connessioni lente lasciano a desiderare n.d.a.) ed alla terza domanda ha risposto con un opportuno "non lo so, lo faccio nel poco tempo libero"....mi pare abbia detto tutto..
Che dire, intanto rinnovo i complimenti al Sig. Stein per il suo operato veramente utile e titanico.
Nel frattempo sia il suo blog che la pagina relativa al suo viewer, continueranno ad essere tra i miei bookmarks sotto la voce "osservati speciali" Laugh
Stay tuned! Winking