Reverse VNC su Ubuntu

Sebbene su Linux Ubuntu vi siano già un server ed un client VNC integrati, non sempre l'utilizzo di questi ultimi risulta intuitivo. Infatti, nonostante vi siano anche delle interfacce grafiche di VNC per Linux, il metodo più azzeccato è sempre e comunque il richiamo degli applicativi da terminale (sebbene il sistema operativo sia veramente ottimo, in alcune circostanze, il limite dell'assenza di interfacce grafiche balza agli occhi).
Di questi comandi, buona parte dei trucchi si trovano sul forum ufficiale di Ubuntu
Partiamo con quello che viene offerto in dotazione, il vncviewer.
Richiamarlo da terminale è relativamente semplice
ikee@ubu7:~$ vncviewer ip.o.host.remoto porta
Seguendo la manualistica, però, si può fare di meglio
ikee@ubu7:~$ man vncviewer
riporto alcuni estratti

NAME
vncviewer - VNC viewer for X

SYNOPSIS
vncviewer [options] [host][:display#]
vncviewer [options] -listen [port]


Si, indovinato Laugh il barbatrucco per azionare il reverse VNC è proprio nel comando -listen [port]
Bene, e le options??!!
Be, ecco, in realtà il comando -listen rientra fra queste, però il bello è che si possono accodare più opzioni

ikee@ubu7:~$ vncviewer -listen 5501 -FullScreen -LowColourLevel 1

una cosa del genere, ad es. mi dice quanto segue:
resta in ascolto del server in chiamata sulla porta 5501 -listen 5501
vai a schermo pieno -FullScreen
riducimi i colori a 64 colori -LowColourLevel 1 0=8 colori 1=64 e 2=256 (default)

Si, mi rendo perfettamente conto che un menù che ti permetta di scegliere fra tutte queste opzioni sarebbe una gran bella cosa, ma al momento ci si deve accontentare, pensando magari di fare di meglio..come? Beh, scriptino innanzitutto per semplificare le cose

lanciando gedit compare l'ormai noto editor di testi. Al suo interno, basta scrivere

#!/bin/sh

vncviewer -listen 5501 -FullScreen -LowColourLevel 1


Salvare il file nella propria home con un nome semplice (ad es vncreverse)
Lanciare il terminale
scrivere il comando

chmod +x vncreverse

A questo punto, per lanciare il client vnc in ascolto, basterà lanciare il terminale
e scrivere
./vncreverse

Alternativamente, si può scrivere il comando ./vncreverse direttamente come shortcut sulla barra dei menù Winking

Se poi si vuole esagerare e si vuole avere un client vnc compatibile anche con VNC SC, conviene scaricarsi xtightvncviewer da Synaptic e lanciare questo comando da terminale:

xtightvncviewer -listen 1 -bgr233 -encodings "CoRRE" -fullscreen

Che tradotto significa:
-listen 1 ascolta sulla porta 5501
-bgr233 visualizza un 8 bit true color (2 bit di blu, 3 di verde e 3 di rosso)
-encodings "CoRRE" usa l'encondings "CoRRE" (Compact RRE...prendetelo per buono così, altrimenti ne scaturisce un'enciclopedia Happy )
-fullscreen visualizza il desktop remoto in fullscreen

Anche in questo caso, si può ricorrere all'uso di scriptini per agevolare le cose.
Nel caso dell'esempio appena fatto, uno scriptino potrebbe essere fatto nel seguente modo

#!/bin/sh

xtightvncviewer -listen 1 -bgr233 -encodings "CoRRE" -fullscreen


Che, una volta salvato e reso eseguibile con chmod +x lo si può lanciare più comodamente Laugh

Buon reverse VNC a tutti ;D