OSX

iSync plugin per Nokia 2600 classic

Solo per segnalare che ho aggiunto nella sezione tutorial anche un post su come mi sono costruito il plugin in questione.
Un grazie di cuore ai ragazzi di faqintosh.com (la guida di fatto l'hanno scritta loro, io non ho fatto altro che seguirla).

Buone notizie: JollysFastVNC ora con il reverse VNC!! Grazie Patrick!!

Finalmente la feature che tanto aspettavo su questo viewer VNC per OSX che, oramai si sta meritando pienamente il titolo di miglior viewer in assoluto per OSX.
Patrick Stein (lo sviluppatore di questo splendido programma) ha mantenuto le promesse fattemi tempo addietro che, tra le numerose features, intendeva sviluppare anche il reverse VNC.
Complimenti rinnovati a Patrick Stein ed un grazie anche da parte mia e... penso di poter dire grazie di cuore anche da parte di tanti Mac Users che finalmente possono beneficiare di un programma così ben fatto.
Questo il link alla ver 0.96.22

Due Beta sotto la lente di ingrandimento

E' oramai notizia nota il rilascio della beta 5 di Firefox 3. Analogamente è nota la notizia della beta di OpenofficeOrg 3.
Notizia non tanto nota è che OpenofficeOrg adesso, sebbene in versione beta, gira su Mac OS X senza X11 (l'ambiente grafico prerequisito per farvi girare la suite di applicativi d'ufficio), ovvero adesso Openoffice è "nativo aqua" (aqua è l'ambiente grafico di OS X).
Spinto dalla curiosità ed anche dal fatto che questi due applicativi non sono mai stati dei fulmini di guerra, sopratutto in ambiente OSX, ho voluto spippolare un pochino con questi programmi per farmi un'idea di quante e quali migliorie siano state apportate.

OpenOffice.org 3 beta per OS X ppc

Cominciamo con i tempi di avvio: lanciare adesso Openoffice sul mio Powerbook g4 non è più un incubo: 35-40" sul mio caro e vecchio portatile per lanciare il bestio da oltre 422 mb
screenshot_01
contro oltre il minutino che richiede NeoOffice.

Subito dopo lo splash screen, la prima videata che compare è questa:

screenshot_02

Semplice e pulita, in pieno stile "aqua".

Subito qualche prova lanciando vari documenti creati nativamente con Microsoft Office, giusto per verificare la compatibilità ed i tempi di apertura (altro nodo critico di Openoffice).
Sebbene siano migliorati notevolmente, i tempi di conversione dei documenti office (specialmente i documenti creati con Excel) sono ancora fastidiosamente lunghi. Considerando che il programma sta lavorando su un formato "non suo", non si può dire che se la cavi male.
Le macro (almeno le più semplici) sono interpretate correttamente, sebbene sia necessario abilitarle in preferenze (altrimenti non partono)

screenshot_03
Il riusltato con i documenti .xls è veramente strabiliante.
Il formato è rimasto lo stesso come creato originariamente con MS Excel. Sono stati mantenuti persino i menù di selezione a tendina creati all'interno del documento

screenshot_07

Con i documenti Word, il comportamento è decisamente più scattoso.

Problemi grossi li ho riscontrati con i database:
creando dei database compare il seguente errore

screenshot_09

molto triste come messaggio in quanto non lascia la possibilità di creare un database. L'apertura di database creati con Access non dà risultati migliori Sad

Anche con le presentazioni Powerpoint continuano a sussistere i vecchi problemi della lentezza e delle transizioni a scatti Sad

Nel complesso il prodotto è comunque positivo e non lascia dubbi sulla bontà dello stesso e soprattutto lascia ben sperare in release successive.

Firefox 3 beta 5 per OSX

Anche Firefox, come OOo, presentava il problema dell'avvio che (almeno sul mio portatile) si portava via una montagna di risorse di sistema.
Adesso il discorso è stato radicalmente cambiato, oltre ai tempi di avvio più brevi, anche la navigazione risulta più gradevole. La stessa interfaccia è stata drasticamente migliorata e rivista. La pesantezza (in termini di ingombro di memoria su disco) è rimasta pressochè invariata: ca 44 mb contro i ca 47 mb della ver 2 di Firefox

screenshot_10 screenshot_11

Il primo colpo d'occhio con la nuova beta è veramente spettacolare:

screenshot_12

giusto per dare un'idea della diversità tra le due versioni, allego uno screenshot anche della ver 2

screenshot_14

Features che balzano all'occhio sono innanzitutto il nuovo download manager, che volendo se ne sta buono buonino sulla barra di stato di firefox e che molto discretamente, in fondo alla finestra, ti segnala quanto tempo ti resta ancora per completare il download

screenshot_17

screenshot_18

Senza dubbio di grandissimo effetto anche l'opzione di zoom, che permette di ingrandire/rimpicciolire non solo il testo ma anche le immagini e lo stile della pagina che si sta visitando

screenshot_20 screenshot_21

oltre a questo, da segnalare un rinnovato tabbed browsing, con la possibilità di spostare i tab e di aggiungerli da una pagina nuova in modo da poterli raccogliere assieme.

Lati negativi: come in tutte le versioni rinnovate di Firefox, la compatibilità con i plugin installati va a farsi benedire: ad es Sage, uno dei miei RSS reader preferiti, sulla beta non gira ancora Sad

Alla fin dei conti non si può che parlare bene di questi due programmoni in fase ancora di allestimento. Soprautto Firefox mi ha impressionato per la velocità con la quale si può navigare.

Buon OOo e buon Firefox a tutti Winking

Rilasciata la ver. 0.96.12 di JollysFastVNC

Come un rullo compressore il bravo Patrik Stein continua il lavoro di limatura da certosino del suo splendido prodotto

Version 0.96.12 (2008-Feb-15)
    •    fixed mac reversed mouse in mac servertype setting to better support other than ARD servers.
    •    rewrite of object generation and destruction graph.
 
Sito dell'autore
Download di JollysFastVNC

Ho scoperto l'acqua calda..forse..

E' oramai da qualche giorno che mi sto trastullando con un tool tanto semplice quanto potente: webmin.
Nulla di nuovo, lo strumento è vecchio ma sempre di un'efficacia straordinaria Happy .
Non mi soffermo sull'installazione (relativamente semplice) di webmin su OSX anche perchè a riguardo vi sono già diversi e validissimi tutorial:uno fatto in maniera splendida su Tevac oppure quello ufficiale di webmin.
Questo post solamente per far presente che fra le innumerevoli cose che questo strumento di amministrazione permette, vi è pure la gestione delle quote disco per utenza e gruppi (gestione disk quota, che di default in OSX è disattivata). Per diverso tempo mi chiedevo come fosse possibile attivare il disk quota su osx, ma i miei googleggiamenti sono stati spesso ricerche vane.
Oggi, direi quasi per caso, ho scoperto che questo trucchetto di attivare il disk quota da webmin è stato recepito da molti, come si può evincere da questo articolo di macosxhints.com. Devo dire che, oltre a webmin, ho notato metodi che dire fantasiosi sarebbe riduttivo (non per questo meno efficaci) come questo, che altro non fa che linkare il contenuto delle singole cartelle a files .dmg sui quali si impone un limite massimo di memoria. Speravo anche di trovare maggiori dettagli su come attivare da terminale la disk quota, ma più dell'elenco dei comandi disponibili nada Sad (si, lo so che esiste man nomecomando, ma non è la stessa cosa di un tutorial fatto passo passo).
Idee a riguardo sono sempre ben accette Winking

Rilasciata la ver. 0.96.8 di JollysFastVNC

Continuano le versioni di "assestamento" di uno dei più promettenti client VNC.

"Version 0.96.8 (2008-Jan-24 )
    •    added automated recognition of remote servertype.
    •    fixed potential misinterpretation of vnc tight compression level.
    •    fixed potential crash during connection initalization.
    •    fixed Leopard right click bug."

Sito dell'autore
Download di JollysFastVNC

Come ti tarocco Screen Sharing.app

Interessante questo articolo di Macworld dove vengono spiegati dei trucchi per aggiungere ulteriori funzionalità all'applicativo Screen Sharing di Leopard.
Spiega per filo e per segno come procedere per aggiungere a questo programma di OSX 10.5 delle features molto importanti che di default non sono presenti e che gli sviluppatori di Apple hanno volutamente lasciato nascoste.
Tra le varie "funzionalità", da citare l'aggiunta di 6 bottoni: per passare da controllo ad osservazione e viceversa, impossessarsi o meno di tastiera e mouse remoti, bloccare o meno lo screen remoto, screenshot, windowed/full-screen e l'importantissimo "quality slider" che serve per poter ridurre la quantità di colori e quindi velocizzare le prestazioni del client.
Inoltre, viene anche spiegato come fare per aggiungere il "bonjour browser" all'interno del client, per poter poi trovare subito in una lan le macchine da osservare.
Buon Screen Sharing a tutti Winking

Rilasciata la ver. 0.96.6 di JollysFastVNC

Ulteriore versione d'assestamento per questo fantastico client VNC per Mac.

"Version 0.96.6 (2007-Dec-10)
    •    fixed bug where the screen would not refresh till the window was resized. Copy/Paste or Bell on the remote host triggered that bug in most cases.
    •    fixed possible internal bug that occured during a network error and processing data on that connection.
    •    fixed 16bit-565-jpeg color decoding.
    •    added ctrl-click and ctrl-drag for notebooks."

Sito dell'autore
Download di JollysFastVNC

Rilasciata la ver.0.96.4 di JollysFastVNC

Come da programma il lestissimo (nonchè bravissimo) Sig. Stein prosegue nella sua inesorabile marcia Laugh
Al lancio di JFVNC oggi mi sono trovato un aggiornamento. Riporto in breve le novità (visibili sul sito stesso dell'autore):

"Version 0.96.4 (2007-Nov-23)
    •    added new Crashreporter to give me more feedback.
    •    fixed possible startup crash.
    •    removed unneeded namelookup for ip-addresses when connecting.
    •    added web and mail address to about panel.
    •    bonjour names now taken from the netservice name. Port 5900 not shown.
    •    removed ILCrashReporter as it did not work anymore."

Riporto uno screen di questo promettente client VNC:
screenshot_03

Ancora su JollysFastVNC

Come già anticipato nel precedente post, due sono al momento i programmi che tengo sotto la lente d'ingrandimento. Oggi ho avuto modo di comunicare con lo sviluppatore di JollysFastVNC: il Sig. Stein
Tre sono le domande che gli ho posto: la prima se intende sviluppare il reverse VNC anche per il suo viewer, la seconda se ha in mente di sviluppare un server "ad hoc" e la terza se intende lasciare il programma free o meno.
Le risposte sono state "semplici precise e svelte" nella classica tradizione teutonica Laugh . Alla prima ha risposto che ha in programma di implementare il reverse VNC (attendo con ansia..), alla seconda ha risposto che secondo lui il server integrato in OSX ed in particolar modo di Leopard fanno diventare un server VNC ridondante, sebbene la codifica tight non sia supportata da tali server (infatti con le connessioni lente lasciano a desiderare n.d.a.) ed alla terza domanda ha risposto con un opportuno "non lo so, lo faccio nel poco tempo libero"....mi pare abbia detto tutto..
Che dire, intanto rinnovo i complimenti al Sig. Stein per il suo operato veramente utile e titanico.
Nel frattempo sia il suo blog che la pagina relativa al suo viewer, continueranno ad essere tra i miei bookmarks sotto la voce "osservati speciali" Laugh
Stay tuned! Winking

Due programmi da seguire con interesse....

Ultimamente sto seguendo con particolare attenzione l'evolversi di due programmi molto interessanti ed allo stesso tempo utili per il nostro mac.
Li segnalo in quanto sono entrambi programmi "in divenire" anche se apparentemente senza nessun nesso tra di loro.
Il primo di questi è Adium. Punto di forza di questo programma è sempre stato l'essere un client IM multiprotocollo. Il suo tallone d'Achille, per contro, è la totale assenza di supporti importanti nei singoli protocolli, come ad es. il supporto audio/video. Ebbene...il team di Adium sta lavorando proprio su quest'ultima feature di questo meraviglioso (nonchè utile) programma di IM. Stando alle dichiarazioni fatte sul loro blog, i lavori sembrerebbero essere già in fase avanzata. Unico neo...sarà previsto il supporto A/V solo per OS X 10.5.x (forse sarà la volta buona che mi deciderò a passare a Leopard Laugh ). Nell'attesa..mi trastullo con MeBeam..uno dei tantissimi plugin messi a disposizione per Adium. Caratteristica di quest'ultimo plugin è che crea in automatico una chat-room su mebeam.com e ne invia il link alla persona con cui si sta chattando testualmente. Sebbene il servizio offerto sia veramente interessante, nonchè utile e grazioso, il fatto che sia stato presentato dagli sviluppatori di Adium come valida alternativa ad Adium A/V ha scatenato (a mio avviso inutilmente) un vespaio di polemiche sul blog stesso di Adium.
Il secondo programma "in divenire" che secondo me merita una particolare attenzione è JollysFastVNC. Questi altro non è che un client VNC per mac (di cui ho fatto una breve recensione tempo addietro) che però si propone un obiettivo che dire ambizioso sarebbe alquanto riduttivo: a detta dello sviluppatore, scopo del programma è diventare il client VNC in assoluto più veloce esistente per la piattaforma Mac OSX...e scusate se è poco Laugh . Che aggiungere, il programma è davvero veloce e, sebbene sia ancora in fase alfa..è veramente stabile. L'ho aggiunto fra i programmi da seguire in quanto il Signor Patrick Stein (il papà di JollysFastVNC) promette l'aggiunta di numerose altre features che si andranno ad aggiungere al programma stesso. Devo dire che fino adesso è stato di parola, presentando nel giro di nemmeno una settimana un aggiornamento (il 14.11 rilasciando la ver 0.96.2 )con in aggiunta un supporto più completo alla codifica tight. Sperando che Mr. Stein continui con questa lena e magari tra le varie features un giorno decida anche di mettere il reverse VNC auguro buon VNC a tutti!! Laugh