Nel mio caso, mi sono trovato nella necessitÓ di dover avere 3 partizioni avviabili per tre macchine con architettura differente: il mio vecchio iBook g3 con Panther, il mio Powerbook g4 con Tiger ed il MacBook di mio padre con Tiger (intel). Come unitÓ di supporto ho scelto un Iomega Minimax 750 (abbastanza capiente per le mie esigenze).
La partizione residua ho deciso di tenerla come disco scratch per scaricare ed elaborare video, filmini e quant'altro occupi un sacco di memoria.
Creare i cloni delle macchine con architettura ppc Ŕ stata cosa abbastanza agevole, grazie anche alla potenza di CCC. Il problema Ŕ creare una partizione avviabile di una macchina intel.
Infatti, le macchine della Apple con architettura intel supportano uno schema di partizione diverso dalle macchine ppc. Originariamente, nelle macchine con processore ppc lo schema di partizione adottato era APM (Apple Partition Map), mentre con le macchine della mela con processore intel, lo schema di partizione adottato Ŕ il GPT (GUID Partition Table). Purtroppo nel momento in cui si decide di adottare uno schema di partizionamento...non si pu˛ decidere di adottarne un altro a posteriori (troppo semplice altrimenti..:) )
Seguendo il seguente tutorial opero come segue:
1. Riavvio la macchina Intel in target mode (tenendo premuto "t" al riavvio)
2. Dalla mia macchina lancio terminale con i seguenti comandi
sudo asr -source /Volumes/Nome\ del\ volume\ target -target /Volumes/Nome\ della\ partizione\ Intel
la fase di copiatura dura circa un paio di orette - a seconda della mole di dati da copiare.
A copiatura ultimata, lanciare, sempre da terminale, il seguente comando
sudo bless -folder /Volumes/Nome\ della\ partizione\ Intel/System/Library/CoreServices Attenzione alle maiuscole/minuscole ed agli spazi dei nomi che vengono contrassegnati con un backslash seguito da uno spazio