Why not?
E' una tecnica che esiste da quando esistono le interfacce grafiche a trascinamento di cartelle e files.
E' comunque una tecnica da prendere in seria considerazione solamente nei casi in cui la mole di dati sia molto bassa (non superiore cioè ai 4 GB). Infatti, usando questa tecnica si riscrive ogni volta i dati sul supporto esterno, operazione che comporterebbe un ammontare di tempo considerevole nel caso di dati dalla mole molto grossa.
Una tecnica molto usata nelle aziende di piccole/medie dimensioni (che sarebbe consigliabile adottare pure a livello domestico) è quella di effettuare un c.d. "backup generazionale" dei propri dati, solitamente su dvd riscrivibili (uno per giorno della settimana, ad es.).
I vantaggi di questa tecnica sono, innanzitutto, la semplicità e la totale assenza di uso di programmi appositi. Gli svantaggi sono invece derivati dal fatto che i dati si copiano e non si sincronizzano e di conseguenza, i files che in precedenza erano già stati salvati non verranno riconosciuti ma direttamente sovrascritti.