Non pago delle peripezie subite con la prima chiavetta usb, mi Ŕ capitata fra le mani una chiavetta della Digicom, per l'esattezza la usb wave 54. Questa era venduta in dongle assieme al router/modem/wireless Michelangelo wave.
Il mio primo problema Ŕ stato il reperire i driver ed una documentazione adeguata. Per fare ci˛ mi sono dovuto cercare il chipset della chiavetta incriminata e cercare se la casa che crea i chipset ha per caso dei driver mac per un simile apparato.
Dopo una trentina di minuti di "goolgeggiamento", ho trovato che il chipset Ŕ un ZyDAS 1211 ed i driver e relativi manuali per mac sono scaricabili da questo indirizzo. Reduce dall'esperienza con la dwl-g122 ho imparato a non fidarmi dei driver forniti assieme alla chiavetta in quanto speso obsoleti.
Seguendo le istruzioni del manuale (molto dettagliate e precise) l'installazione avviene con successo. L'unico problema lo riscontro con il dhcp. In pratica non mi rileva la rete in automatico. Provo cambiando le impostazioni di rete da "automatica" a "manuale". Inserisco un indirizzo IP di mio gradimento e della stessa classe dell'IP del router, inserisco la maschera di sottorete, l'IP del router ed i DNS. Parte! Stento a crederci, me la sono cavata con mezz'ora di lavoro per installare la chiavetta.
Andiamo con ordine:
1. installare il .pkg contenente i drivers e l'utility di gestione wireless (richiede l'autenticazione come amministratore);
2. riavviare;
3. men¨ mela>preferenze di sistema>network - nel momento in cui si clicka su network compare la seguente finestra popup:
screenshot_06
4. click su ok
5. nella finestra network, in mostra stato network, comparirÓ la voce Ethernet Adapter (en2)
screenshot_04
facendo doppio click o semplicemente faccendo click su Configura.. comparirÓ la seguente schermata impostazioni:
screenshot_05
Con amarezza ho dovuto constatare che nŔ configurando IPv4 automaticamente con dhcp e nŔ configurando con uso di dhcp con indirizzo manuale la chiavetta partiva. Non mi rimaneva altro da fare che impostare manualmente tutti i parametri...sebbene sia amaro dirlo, in questi casi un briciolo di erudimenti di reti si rende indispensabile.
Fatto ci˛, la chiavetta decide di fare il suo dovere e riconosce all'istante la rete.
5. L'utility Wlan.app: Ŕ quell'appllicativo che mi permette di configurare in maniera opportuna il collegamento alla base wireless.
Non occorre affannarsi a cercare dove risieda l'applicativo (/Applicazioni/Utility/Wlan.app) in quanto questo parte da solo ogni volta che si inserisce la chiavetta.
All'inizio non si presenta un granchŔ bene:
screenshot_07
In pratica non si aprono finestre e non compare nulla. Variano soltanto le voci di men¨. Da Setup si seleziona poi Open setup window.
Ed ecco che vediamo comparire finalmente la prima finestra :)
screenshot_08
Andando su More Settings...
screenshot_09
compare la finestra per la gestione del proprio profilo di rete.

UNA BREVE COMPARAZIONE:
Senza dubbio i driver mac per i chipset ZyDAS sono nettamente pi¨ stabili di quelli di ralinktech, sebbene l'interfaccia di amministrazione dei primi non brilli in immediatezza.
I prezzi: per entrambe le chiavette sono analoghi (attorno ai 20-30€ a seconda della rivendita e delle offerte in atto).
Ad oggi, per chi dovesse fare una scelta del genere non avrei dubbi a consigliare la usb wave 54 rispetto alla dwl-g122.
Faccio inoltre presente che questi articoli fanno riferimento a dei test effettuati con una macchina che oramai conta oltre 5 annni di etÓ, ha un processore relativamente lento e monta il sistema operativo OSX 10.3.9