Dopo varie peripezie con i driver della d-link e dopo aver raggiunto un ragionevole grado di stabilità (ogni tanto il kernel panic partiva, ma almeno ero in grado di lasciare ininterrottamente accesa la macchina per più di 24 ore), non appena sentito che anche ralinktech distribiva i driver aggiornati per la chiavetta incriminata, faccio il grande passo: cancello i vecchi driver per testare i nuovi.
L'installazione è risultata ok al primo colpo. L'utility di interfaccia che compare è un po' meno friendly della precedente ma comunque efficace.
Appena inserita la chiavetta, questa è stata subito riconosciuta dal sistema. La prima cosa che ho fatto è stata quella di crearmi un profilo adatto a collegarmi alla mia base:
1
Il risultato è stato il riconoscimento automatico delle impostazioni alla base:
2
Sebbene la ricezione sia accettabile in ogni angolo della casa (appartamento di 80 mq ca) non è certamente eccelsa, come si può notare dalla figura sottostante
3
La figura delle statistiche non è che sia estremamente intuitiva o particolarmente utile a livello di diagnostica
4
Per la mia wlan domestica, ho impostato così i parametri:
5
Finestrella utile/futile con info varie della chiavetta e del driver
6
Dopo una decina di giorni di prove e test vari sul dispositivo, effettuati soprattutto attivando svariati servizi, posso dire che, sebbene i problemi siano sempre i soliti relativi ai driver ralinktech (il dispositivo non viene riconosciuto in maniera automatica dopo ogni riavvio, l'interfaccia dell'utility wireless è poco user friendly) la stabilità è notevolmente migliorata. Infatti la frequenza dei kernel panic è calata da una ogni 24/48 ore ad una ogni 4/6 giorni. Non è il massimo ma ci si può accontentare.